Quale dovrebbe essere il ruolo dell'istruzione precoce dell'infanzia?

Quale dovrebbe essere il ruolo dell'istruzione precoce dell'infanzia?

luglio 23 | Isa Colli

In Brasile, c'è ancora molto da fare nell'educazione della prima infanzia.

Per quanto riguarda il piano pedagogico, si può osservare nell'ultimo decennio un intenso movimento di dibattito sullaspecificità pedagogico in questo segmento. Superare questo scenario richiede che i ricercatori dell'educazione quale dovrebbe essere il ruolo dell'istruzioneaccademico lo sviluppo e la promozione dello sviluppo umano del bambino..

Secondo Jean Piaget, il nome più influente nel campo dell'educazione nella seconda metà dell'Ottocento, il pensiero dei bambini attraversa quattro fasi, dalla nascita all'adolescenza precoce, quando si raggiunge la piena capacità di ragionamento. Il bambino non fa ragione come adulto e si inserisce gradualmente nelle regole, nei valori e nei simboli della maturità psicologica. Questo inserimento avviene attraverso due meccanismi: assimilazione e alloggio.

Il primo è quello di incorporare oggetti dal mondo esterno in schemi mentali preesistenti. Già l'alloggio si riferisce a modifiche dei sistemi di assimilazione per influenza del mondo esterno.

I risultati di Piaget hanno avuto un grande impatto sulla pedagogia, ma hanno in qualche modo dimostrato che la trasmissione della conoscenza è a possibilità limitata. Se, da un lato, non è possibile far conoscere a un bambino ciò che non può ancora assorbire, d'altra parte, anche se ha queste condizioni, non sarà interessato se non in contenuti mancanti in termini cognitivi.

Se l' la conoscenza è data dalle scoperte che il bambino stesso - l'apprendimento è costruito dallo studente stesso. Quindi, educare è provocare attività cioè per stimolare la ricerca della conoscenza.

Quando viene proposto all'insegnante di stimolare, accompagnare, orientare e condividere le conoscenze, non si vuole ridurre la loro interferenza in classe fino alla semplice partecipazione. È un follow-up al processo di sviluppo del bambino e ai suoi risultati. Da unnaturalizzazione sviluppo dello sviluppo dei bambini che non ignora il ruolo del processo educativo nella formazione stessa dei desideri, degli interessi e delle necessità del bambino e, più di tutto, articola con unnaturalizzazione delle relazioni sociali in generale. L'insegnante avrà sempre il comando.

Quindi, cosa dovrebbe cambiare?

Quello che deve cambiare è come suscitare in ogni bambino la curiosità e la volontà di apprendere.

Condividi:

Registra la tua email per ricevere
notizie e scarica il mio free E-book.

GTranslate Your license is inactive or expired, please subscribe again!